Divisione amministrativa del Brasile

divisione amministrativa brasileDivisione amministrativa del Brasile

Il Brasile è una repubblica federale democratica presente nell’America meridionale il cui nome ufficiale in portoghese è República Federativa do Brasil, Repubblica Federativa del Brasile. I suoi confini sono: a nord con la Colombia, la Guyana, il Venezuela, il Suriname e la Guyana Francese, a sud con l'Uruguay, ad ovest con l'Argentina, la Bolivia, il Paraguay e il Perù mentre ad est è bagnato dall’Oceano Atlantico.

Ciò contraddistingue questo Stato è la sua vastità: fisica, climatica, ambientale e sociale. 
Divisione Amministrativa
Il modello da cui prende ispirazione per quanto riguarda la divisione amministrativa è quello nordamericano, da cui differenzia però in certi punti. Il federalismo brasiliano infatti ha nel suo Presidente il potere esecutivo, che ha inoltre le funzioni di Capo di Stato e Capo del Governo e rimane in carica quattro anni, dopodiché avviene una nuova elezione. Oltre che per il Presidente, durante le elezioni viene votato anche il Congresso nazionale che ha il potere legislativo ed è composto da due camere parlamentari: la Camera dei Deputati e il Senato Federale, entrambi della durata di quattro anni. Per quanto riguarda le votazioni, i senatori sono eletti su base regionale: ogni regione elegge due o tre candidati, a seconda del numero degli abitanti. Per il presidente e la Camera dei Deputati, invece, si adotta il sistema proporzionale, tenendo quindi in considerazione la totalità della popolazione brasiliana. Per finire, il Supremo Tribunale Federale rappresenta il potere giudiziario, vigilando sull’applicazione della Costituzione, ed è composto da undici ministri scelti direttamente dal Presidente dopo aver ricevuto l’approvazione da parte del Senato, ossia tre luminari di ambito giuridico. I componenti del Supremo Tribunale Federale non vengono cambiati totalmente ad ogni rinnovo, come succede invece per il mandato presidenziale: un ministro viene designato dal Presidente quando uno di quelli in carica dà le dimissioni o per causa di morte. L’amministrazione della giustizia è inoltre seguita, negli ambiti appositi, dal Tribunale Superiore di Giustizia, dal Supremo Tribunale del Lavoro, dal Supremo Tribunale Elettorale e dal Tribunale Superiore Militare.
Distretto Federale
Il Brasile è composto da 27 unità federative ed una di queste è il Distretto Federale (in portoghese Distrito Federal); esso ha al suo interno Brasilia, la capitale del paese. Grazie ad un progetto del presidente Juscelino Kubitschek, che intendeva spostare la capitale del paese da Rio de Janeiro ad una nuova città, nasce Brasilia il 21 aprile 1960 dopo 3 anni e dieci mesi di lavori. Prima della sua fondazione infatti Rio de Janeiro era la Capitale Federale. Oltre che dalla città di Brasilia, il cui nome originale era piano pilota, preso dal progetto per fondare la città di Lúcio Costa, il Distretto Federale comprende le regioni amministrative di Gama, Sobradinho, Guará, Ceilândia. Queste regioni non erano comprese nel progetto originale, ma a causa della necessità di ospitare i lavoratori che avrebbero costruito la città, o in seguito alla sua costruzione, per poter accogliere i tantissimi migranti che volevano stanziarsi nella nuova capitale brasiliana, entrarono a far parte del Distretto. Le regioni amministrative come Taguatinga, Gama, Guará sono diventate ormai delle città satellite per la popolazione del luogo, anche se alcuni continuano a considerarle come quartieri (bairros).
Alcune delle peculiarità del Distretto Federale sono:
• Non essendo il Distretto Federale né uno stato federale né una città, fa sì che sia Brasilia che le sue regioni amministrative non abbiano un sindaco né un municipio.
• Con i suoi 5.783 km², ovvero il 26% dell'area del Sergipe, è il territorio autonomo più piccolo del Brasile, ovvero il più piccolo stato del paese.
• Secondo quanto limitato dalla Costituzione, esso non può venire suddiviso in comuni.
• A Brasilia, Capitale Federale della República Federativa do Brasil, sorge la sede del governo del Distretto Federale visto che non ha una capitale vera e propria.
• Il Distretto Federale si fonda su una legge organica, presente tipicamente nei comuni, e non su una costituzione statale. Tutte le competenze legislative che spettano agli stati federali vengono concentrate su di sé.
• La Câmara Legislativa esercita il potere legislativo del Distretto Federale ed è formato da 24 deputati distrettuali eletti, visto che le regioni amministrative non possono esercitare questo potere; anche in questo caso si può notare come il distretto abbia un carattere fondamentalmente ibrido.

Voli economici per l'Inghilterra seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...